venerdì 11 aprile 2014

L'allunaggio un falso? Un video riaccende il dibattito




Editoriale a cura di Alessandro Raffa per nocensura.com

La vericidità della missione Apollo 16, ovvero il famoso "allunaggio" americano mostrato orgogliosamente a tutto il mondo (vedi Wikipedia) fu messa in discussione sin dall'inizio. Secondo molti sarebbe stata una messinscena, messa in atto per una questione di prestigio internazionale in un particolare periodo storico, quando la rivalità tra Usa e Urss era ai massimi livelli, e davano sfoggio della propria "potenza", oltre che con la scellerata corsa alla realizzazione di armi nucleari sempre più potenti e distruttive, anche con la "sfida spaziale". All'epoca venivano investite ingenti risorse nell'esplorazione spaziale, tanto che molti scienziati avevano previsto che già nel "duemila" sarebbe stato possibile organizzare viaggi turistici sulla Luna.

All'allunaggio sono dedicati interi siti, video, libri, sia da parte di chi sostiene che la missione sia stata reale, che di chi pensa a un falso.

Nei giorni scorsi Massimo Mazzucco di luogocomune.net, autore del celebre documentario sui fatti dell'11 Settembre "11 Settembre l'Inganno globale" e del più recente e aggiornato "11 Settembre la nuova Pearl Harbor", quest'ultimo della durata di ben 5 ore, ha divulgato il video pubblicato sopra, che mette in discussione la vericidità della missione spaziale, evidenziando lo strano comportamento di alcune presunte "bolle d'aria" che farebbero pensare che le scene della "missione" siano state girate sott'acqua, in una piscina. Un elemento che va ad aggiungersi ai numerosi dettagli che alimentano dubbi.

Non si è fatta attendere la replica del debunker Paolo Attivissimo, il quale fornisce una presunta "spiegazione" circa quanto mostrato nel video.

Ognuno valuti il materiale e si faccia una propria idea; personalmente non ho una conoscenza della materia tale da permettermi di esprimere un giudizio. Sui social network spesso leggiamo commenti favorevoli ad una delle due teorie, espressi da persone che giudicano sulla base delle proprie deduzioni basate sulla conoscenza di pochi elementi. La materia è tale da richiedere un'ampia conoscenza e un accurato approfondimento per consentire di esprimere un giudizio significativo. Per farlo è necessario studiare bene i fatti e valutare a fondo gli elementi proposti come "prova" dell'allunaggio e quelli che dimostrerebbero che si tratta di una messinscena.

Personalmente nutro ben poca fiducia circa le "versioni" di Paolo Attivissimo; è un personaggio sicuramente dotato di grande capacità comunicativa e dialettica e di una grande conoscenza dei fatti relativi all'allunaggio, sui quali ha persino scritto un libro che analizza le teorie di chi sostiene che si tratti di una "bufala" e prova a "smontarle";  

tuttavia Attivissimo nega praticamente tutte le questioni contrarie alle "versioni ufficiali"; secondo Attivissimo i fatti dell'11 Settembre si sarebbero svolti "come da versione ufficiale" del governo Usa; al tema ha dedicato un blog e ha partecipato a diversi "confronti" con Massimo Mazzucco e altri, cercando di confutare tutte le osservazioni dei "complottisti". E alla luce di quanto accertato (vedi il documentario "11 Settembre la nuova Pearl Harbor"è davvero difficile prendere per buona la "versione ufficiale". Come si siano svolti i fatti con precisione è difficile dirlo, ma certamente la versione dei fatti del governo americano fa acqua da tutte le parti.

Paolo Attivissimo sostiene che la "geoingegneria" - le "scie chimiche" - siano una "bufala": e nonostante abbia ragione quando dichiara che molti "complottisti" propongono delle teorie che non reggono, e che finiscono per denigrare l'argomento, che la geoingegneria sia una realtà, ormai non ci sono dubbi; il quotidiano inglese The Guardian un anno fa ha pubblicato addirittura "la mappa della geoingegneria", e che le scie bianche persistenti che vediamo nei nostri sopra le nostre teste ormai quotidianamente non siano normali, lo riconosce anche il noto scienziato Stefano Montanari.

Paolo Attivissimo sostiene addirittura che anche che il signoraggio bancario sia una bufala! Un argomento ormai comprovato al di la di ogni ragionevole dubbio, che Attivissimo - pur avendo dichiarato che sia una bufala - ha trattato pochissimo, anche perché a differenza di altri temi, basati su elementi più aleatori, sul signoraggio c'è una letteratura ampissima, negarlo è sempre più difficile.

Per questi motivi personalmente non riesco ad avere alcuna fiducia di Paolo Attivissimo, pertanto pur non essendo in grado di giudicare la questione allunaggio per mancanza di conoscenza della materia, non riesco a considerare "autorevoli" le confutazioni di Paolo Attivissimo...


Alessandro Raffa per nocensura.com

Dino Facen ha detto...

Attivissimo parte dal presupposto chela storia non abbia nessun 'buco nero'.non lo considero degno di essere ascoltato per il semplice motivo che ho paura delle persone che non hanno mai nessun dubbio. Io ne sono pieno e da storico ritengo che quasi nulla di quello che leggiamo su questi argomenti nelle versioni ufficiali siA vero. L'11 Settembre, il vietnam, l'Afghanistan, l'Iraq e Pearl arbour insegnano...

Gian luca Burini ha detto...

Bel filmato, ma qualcuno si è chiesto se le il filmato fosse come dite girato all'interno di una piscina non credete che si creerebbero anche dei vortici d'acqua nel momento in cui un oggetto o una persona si muove? poi se la navicella in questione sta orbitando l'affermazione che in assenza di gravita gli oggetti rimangono in sospensione lenta vale solo se si è all'interno di una navicella, oppure no, comunque il vostro servizio mi sembra alquanto fantasiosa

Nome

Email *

Messaggio *