martedì 5 novembre 2013

Ted Gunderson, ex capo dell'FBI sulla geoingegneria clandestina


Quando si parla di geoingegneria, nonostante le numerose evidenze e testimonianze (per citarne due: lo stimato scienziato italiano Stefano Montanari e l'ex capo dell'FBI Ted Gunderson - video di seguito) c'è sempre chi sostiene che si tratti di una "bufala". Premesso che spesso i "commentatori" dei blog che denigrano il fenomeno delle "scie chimiche" e chi ne parla sono disinformatori prezzolati, ci sono anche cittadini che non riescono a credere al fenomeno, eppure basta informarsi.

Le "scie di condensazione" infatti possono verificarsi SOLO A QUOTE DI 7/8.000 METRI
: lo precisa anche la scheda di Wikipedia, l'enciclopedia "libera" di sistema. Inoltre, il vapore si dissolve nel giro di pochi secondi, al massimo qualche minuto; certo non persistono per ORE, allargandosi fino a creare un cumulo... http://it.wikipedia.org/wiki/Scia_di_condensazione

Se avete dei dubbi, approfondite la questione; informatevi e traete le Vostre conclusioni, stando attenti alle fonti dove attingete informazioni; oltre ai siti 'negazionisti' ci sono anche quelli che sostengono la questione propugnando teorie fantasiose, con il preciso scopo di intorbidire le acque e far perdere credibilità alla questione. Teorie che talvolta vengono riprese anche da qualche ingenuo in buona fede che fa il gioco dei disinformatori... tuttavia chi si informa con un minimo di accuratezza, si toglie qualsiasi dubbio.

 

Ted Gunderson, ex capo dell'FBI, dopo una vita passata a servire fedelmente gli USA dopo che è andato in pensione ha ammesso in più occasioni l'esistenza delle operazioni di geoingegneria.


"Le irrorazioni mortali , altrimenti note come scie chimiche, vennero e sono tuttora spruzzate negli Stati Uniti e in Inghilterra, Scozia, Irlanda e Nord Europa.

Le ho viste personalmente non solo negli Stati Uniti, ma anche in Messico e in Canada. Gli uccelli stanno morendo in tutto il mondo. I pesci stanno morendo a centinaia di migliaia in tutto il mondo. Questo è un genocidio. Questo è veleno. Questo è omicidio da parte dalle Nazioni Unite. Questo elemento all'interno della nostra società che sta facendo questo deve essere fermato. Conosco personalmente due delle locations, dei luoghi, che ospitano gli aerei che scaricano questa merda su di noi. Quattro di questi aerei sono fuori dalla Air National Guard a Lincoln, Nebraska. E gli altri aerei sono fuori da Fort Sill, Oklahoma. Ho potuto osservare di persona gli aerei che erano fermi a terra a Lincoln, Nebraska -- alla National Air Guard. Non hanno segni di identificazione applicati sopra di essi.

Sono enormi, come aerei bombardieri, e non hanno nessun segno di identificazione. Questo è un crimine: un crimine contro l'umanità, un crimine contro l'America, un crimine contro i cittadini di questo grande paese. Questo dev'essere fermato. COSA C'E' CHE NON VA NEL NOSTRO CONGRESSO?

Questo ha un effetto sulla sua popolazione, sulla loro gente, sui loro amici, sui loro parenti, e se stessi. Cosa c'è di sbagliato in loro? Cosa c'è di sbagliato nei piloti che volano in questi velivoli e rilasciano questo schifo, questo veleno, sulla propria famiglia? Qualcuno deve fare qualcosa al riguardo. Qualcuno nel Congresso deve farsi avanti e fermarli ora.

Grazie a voi. Vi ha parlato Ted Gunderson".

-


Nome

Email *

Messaggio *