giovedì 31 ottobre 2013

Come mai tutte le nazioni si stanno armando fino ai denti?!?


Il nostro governo, come sappiamo - in barba ai suicidi e alla povertà crescente, con 4,1 milioni di italiani ALLA FAME si è armato fino ai denti: si parla tanto dei Jet F35 ma i governi che si sono avvicendati negli ultimi anni hanno comprato anche cannoni, sottomarini, navi, elicotteri, missili etc.
Nel 2010 l'Italia aveva stabilito il record per le spese militari di ben 20 miliardi di euro:

MA NEL 2013 - SI, PROPRIO QUEST'ANNO... anche se te non lo sapevi - CON LETTA LA SPESA MILITARE HA STABILITO UN NUOVO RECORD:

Dopo aver comprato l'arsenale citato sopra, i nostri liquidatori - ops: volevo dire "governanti" - hanno pensato bene di aumentare ulteriormente di 5,5 miliardi la spesa militare!

Alla luce dei fatti, verrebbe da pensare che l'aumento dell'IVA sia servito per coprire le spese militari:

Ma non è così, visto che aumentare l'IVA non produce un incremento del gettito erariale, in un contesto come quello attuale: bensì provoca ULTERIORI PERDITE:  ma questo è un altro discorso, torniamo alle armi.

A proposito. Mi raccomando, siate discreti. Mi rivolgo in particolare ai giornalisti: le notizie che state leggendo non ditele a nessuno! Parlate dell'aumento salariale di 10€ varato da Letta, che risolleverà l'economia e rilancerà i consumi, oppure parlate dell'ABOLIZIONE IMU! (e non dite a nessuno che pagheremo molto di più con trise-tari-tasi o come diavolo si chiama.) ma non dite queste cose!

Se l'Italia ha comprato un vero e proprio arsenale, vediamo cos'hanno fatto gli altri.


La Grecia - i cui cittadini sono alla fame - ha speso in armi molto più del passato. secondo alcune fonti, il governo greco sarebbe stato "costretto" da Germania e Francia, in cambio degli aiuti: ma personalmente non credo affatto a questa novella... che è stata messa in giro per giustificare le ingenti spese in un periodo tragico per i cittadini.

Figuriamoci se qualcuno ha costretto Papademos (la controfigura greca di Mario Monti) a comprare armi... è più probabile che certi "poteri forti" abbiano semplicemente ORDINATO a TUTTI i governanti loro servi di investire in armi, ed essi hanno eseguito. Cosa gliene frega a Papademos se i suoi cittadini sono alla fame... lui deve eseguire gli ORDINI dei suoi superiori, che alla fine è ciò che hanno fatto i servi nostrani.

Se andiamo a "scavare" nei meandri della rete, cercando notizie, scopriamo che TUTTE le nazioni negli ultimi anni hanno aumentato fortemente gli investimenti militari, ed in particolare le nazioni occidentali, seguite a ruota da Russia e Cina.

E' di poche settimane fa la notizia che la Russia ha stanziato la bella "cifretta" di 660 miliardi di euro da spendere in armamenti entro il 2020: non solo. Sembra proprio che i russi si stiano preparando alla guerra, visto che hanno allertato le aziende strategiche nazionali ( Gazprom, LUKoil e Rosneft) del settore energetico per supportare l'esercito in caso di guerra...

In un contesto così, la Cina certo non vuole essere da meno, e anche nel colosso giallo è partita la corsa al riarmo... Nel solo 2011 hanno speso 224 miliardi di euro per nuovi armamenti... niente male, vero?

Nel frattempo, gli indiani recentemente hanno mostrato i muscoli, testando le loro armi nucleari.

Mica bastava il disastro di Fukushima... quello di Chernobyl del 1986 ed i numerosi test nucleari americani e francesi che hanno distrutto e contaminato irrimediabilmente una buona porzione dell'oceano pacifico... Mururoa era un paradiso, prima dei test: ora è una landa contaminata dove la gente continua ad ammalarsi, nonostante i test siano cessati definitivamente nel 1995 (sono iniziati nel 1966)  - non bastavano le tonnellate di uranio impoverito che gli USA hanno sparato in ogni teatro di guerra degli ultimi 20 anni... anche l'India vuole dare il proprio contributo alla distruzione del pianeta e alla contaminazione nucleare.

ANCHE I "GOVERNANTI" DELLE NAZIONI AFRICANE hanno aumentato la spesa militare! Popolazioni che non hanno accesso all'acqua potabile, dove tutt'oggi migliaia e migliaia, milioni di persone MUOIONO OGNI ANNO DI DENUTRIZIONE/MALNUTRIZIONE o per una banale dissenteria! Non ci sono antibiotici ma c'è un bel kalashnikov per tutti.. e non solo: hanno aumentato gli investimenti in "armi pesanti".

"Negli ultimi 5 anni, è stato acquistato nel continente oltre il 53% in più dei grandi sistemi d'arma rispetto al periodo precedente.
Impennata nei paesi della sponda sud del Mediterraneo, in Sudafrica, Nigeria e Uganda. A livello globale, la spesa per armamenti è cresciuta del 24%
" Leggi tutto
I paesi del Golfo hanno stabilito un nuovo record di acquisto di armi...  mica potevano restarsene indifesi, poverini! Ma scherziamo?

Ovviamente anche gli israeliani hanno recentemente rinforzato le proprie dotazioni militari: figuriamoci se Israele stava a guardare... "mica sono li a pettinare le bambole", direbbe Bersani.

Tra l'altro, Israele oltre a possedere un ingente arsenale nucleare, è dotato anche potentissime armi chimiche e persino batteriologiche che al di là dei "dati ufficiali" sarebbero probabilmente sufficienti se non per distruggere il pianeta intero, a sterminare quantomeno un continente. 
Vedi: 1 - 2 - 3

Secondo i dati ufficiali, nel 2011 nel mondo sono stati spesi per le armi 1740 miliardi di dollari: cifra che ovviamente non tiene in considerazione le spese per la gestione degli eserciti, le ingenti spese per la ricerca di nuove armi, etc. ma SOLO LA SPESA PER LE ARMI!

Interessante anche l'articolo "Il mondo si arma e poi muore di fame" che rivela che la spesa per le armi è cresciuta del 63% rispetto al 1998

L'Italia rinnovando il record per la spesa delle armi, come spiegato all'inizio dell'articolo, ha seguito il "trend" mondiale:Nel 2008 era stato stabilito il record mondiale di 1.464 miliardi di dollari spesi in nuove armi  che è stato rinnovato nel 2011 con 1740 miliardi di dollari.

E CHISSA' QUALI SONO I DATI RELATIVI AL 2012 E ALL'ANNO IN CORSO... purtroppo questi dati saranno disponibili solo a posteriori, ma se avete la possibilità di scommettere sul fatto che la spesa militare è ulteriormente lievitata, fatelo: perché sicuramente vincereste!

Nel 2000 il numero delle testate nucleari sparse per il mondo si attestava a 31.535 unità: trentunomila-cinquecente-t
rentacinque!!!

Ad oggi (secondo i dati ufficiali...) sarebbero diminuite a "sole" 17.000, dato aggiornato al giugno di quest'anno: che notizia rassicurante... wow! Potrebbero distruggere ogni angolo del pianeta per 3 volte...

Se vi viene da pensare a Hiroshima e Nagasaky, tenete in considerazione che le bombe atomiche di oggi sono moooolto più potenti di quelle sganciate nella 2° guerra mondiale: la bomba sganciata su Hiroshima aveva una potenza di 13 chilotoni, pari a 13.000 tonnellate di tritolo.

La "B53", ovvero il più potente ordigno nucleare concepito dagli USA (che è stato dismesso, almeno ufficialmente) ha una potenza di 9 Megatoni (9.000 chilotoni) pari a 9 milioni di tonnellate di tritolo.

Senza arrivare alla "bomba dei record" gli ordigni nucleari odierni posseduti da diverse nazioni arrivano a sprigionare una potenza di 1 megatone (1.000 chilotoni, contro i 13 della bomba di Hiroshima) pari a 1 milione di tonnellate di tritolo.

Ma per distruggere una grande città non è necessario utilizzare armi nucleari. I russi hanno concepito una bomba "convenzionale" che ha una potenza paragonabile a quelle nucleari.

Quelli citati sopra sono DATI DI FATTO, non opinabili. Possiamo invece "opinare" sul PERCHE' tutto il mondo si stia armando fino ai denti...

Di certo per aggredire la Siria e l'Iran, oppure lo Yemen o la Corea Del Nord (tanto per citare i cosiddetti "stati canaglia") il clan degli "esportatori di democrazia" non aveva bisogno di spendere queste cifre. L'arsenale posseduto in precedenza dalle nazioni occidentali filo-americane sarebbe stato più che sufficiente per radere al suolo tutte le nazioni sopracitate...

COME MAI TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO SI STANNO ARMANDO FINO AI DENTI IN QUESTO MODO?!?

Vi lascio con questo 'incongnita', che forse è meno 'incognita' di quanto sembra... e con questo chiudo: "a buon intenditor poche parole" dice un proverbio: pochissime parole, una sola e composta da 3 lettere: NWO


Alessandro Raffa per nocensura.com

VEDI ANCHE:
Circa l'Uranio impoverito: vedi il dossier e
L'ecatombe provocata dall'uranio impoverito Usa
Gianna ha detto...

UNA FRASE DI ANDREOTTI (che non ho mai ritenuto onestamente corretto) dice:"A pensare male si fa peccato, ma si indovina". Io credo che, l'unica risposta corretta possa essere quella che con e armi derubano velocemente il popolo e altro denaro pubblico finisce nelle mani di privati...
Ci hanno provato con tutto: costruzione di ospedali, opere pubbliche inutili e dannose costruite male e irrimediabilmente compromesse e tanto altro. Ora hanno potuto vedere che on la spesa delle armi si guadagna molto più velocemente.
Solo n modo per parassitate meglio...

Nome

Email *

Messaggio *