Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

mercoledì 22 maggio 2013

Di seguito vi proponiamo il video dell'ottimo discorso pronunciato alla Camera dei Deputati dal parlamentare pentastellato Carlo Sibilia, che argomenta, con grande chiarezza, su signoraggio bancario, TRUFFA del debito pubblico, Bilderberg e "MES"; argomenti che i blog liberi come il nostro affrontano da sempre, nell'apparente indifferenza di politici e mass media. 

(se il video non è visibile sul sito potete guardarlo qui)

Nei mesi scorsi abbiamo criticato duramente il Movimento 5 Stelle per il fatto che il programma elettorale dello stesso, presentato prima delle elezioni politiche del Febbraio 2013 non proferisce parola sui temi di cui ha parlato il deputato Sibilia nel discorso di ieri.

Nei famosi "20 punti" il Movimento non va oltre la proposta di un "referendum per l'uscita dall'Euro",  che qualora fosse indetto sarebbe certamente rigettato dagli italiani, le cui opinioni sono, in larga misura, manipolate dal "sistema" che li ha convinti che uscire dall'euro sarebbe dannoso, "catastrofico", come dichiarano in coro gli esponenti di PD, PDL e centro montiano; [Vedi: Bersani: "pazzo chi propone uscita dall'euro". Ma non spiega il perché...] In realtà, come hanno confermato numerosi studi a cui i soliti noti non hanno dato alcun risalto, la situazione è ben diversa: l'uscita dall'euro sarebbe salvifica per l'Italia e gli altri ''paesi periferici'', mentre per l'economia tedesca sarebbero dolori......

Ma torniamo al discorso del deputato Carlo Sibilia, che ha portato in parlamento le questioni che rappresentano l'unica vera causa dell'attuale situazione di crisi, provocata ad arte dai banchieri centrali e dai poteri forti. Argomenti che Beppe Grillo, allievo del compianto professor Auriti, conosce benissimo, visto che ne parlava con grande competenza già nel 1998, quando questi temi erano conosciuti da pochissime persone

Ascoltare un discorso così - grintoso e veritiero - in parlamento non può che farci estremo piacere, e ringraziamo sentitamente l'On. Carlo Sibilia; tuttavia ci aspettiamo che questo sia "IL PUNTO DI INIZIO" di una seria battaglia per il ripristino della democrazia ed il recupero della sovranità, monetaria e nazionale, prima che sia definitivamente svenduta agli eurocrati.

Ci auguriamo che quello di Sibilia non un discorso "una tantum", come abbiamo sentito pronunciare più volte a Beppe Grillo, che ogni tanto parla di signoraggio in occasioni che hanno poca visibilità e poca importanza, senza incidere, giusto per dare un contentino ai numerosi sostenitori del M5S che conoscono la questione e invocano iniziative in tale direzione, e per far vedere che non ha smesso di parlarne dinnanzi al "popolo dei consapevoli", che grazie alla rete è in continua crescita: sono centinaia di blogger che parlano incessantemente di signoraggio, euro-trattati capestro, etc. e negli ultimi due anni la questione ha avuto un risalto senza precedenti, anche grazie alle frequenti iniziative dell'avv. Alfonso Luigi Marra, che intorno alla lotta al signoraggio e allo strapotere delle banche ha costruito un'associazione ed un movimento, PAS-FermiamoLeBanche, dando vita ad iniziative che hanno suscitato clamore, rendendo noto il signoraggio bancario a moltissime persone ignare.

Nel corso delle precedenti legislature in parlamento di signoraggio bancario ne hanno parlato il "responsabile" Domenico Scilipoti, in più episodi (video1 e video2) e prima ancora l'On. Buontempo, bruscamente interrotto dal Presidente della Camera fausto bertinotti (video) e altri, tuttavia si è trattato di iniziative solitarie ed isolate, che non hanno avuto seguito ne risalto sui mass merda: che "ovviamente" si sono guardati bene dal trasmettere il discorso dell'On Sibilia.

Questa volta, ci auguriamo che la questione non finisca nel dimenticatoio: l'On. Sibilia conosce evidentemente molto bene la portata della questione, che sta letteralmente LASCIANDO IN MUTANDE la nostra nazione (e non solo...) privando milioni di giovani della possibilità di costruirsi un futuro decente e portando alla disperazione fino al suicidio centinaia di disoccupati, imprenditori pesantemente colpite dalla crisi, che non riescono più ad andare avanti e non vedono prospettive. E la situazione è destinata a peggiorare...

Problemi di importanza vitale come il signoraggio bancario, mediante il quale i poteri forti dell'alta finanza ci stanno colonizzando e depredando, non possono essere trattati alla stregua di un inceneritore, del TAV o degli sprechi e ruberie della casta: questioni che, intendiamoci, è giusto affrontare, ma che dinnanzi al signoraggio bancario, sono piccolissime come lo è una banale influenza rispetto ad un cancro in metastasi.

Se il movimento 5 stelle intende davvero cambiare le cose deve affrontare queste importanti questioni nel modo dovuto; mentre prima di ieri non aveva assunto alcuna iniziativa in tale direzione, impegnandosi per problematiche decisamente meno importanti.

I deputati del M5S devono impegnarsi a far conoscere la questione anche a tutti quei cittadini che si informano esclusivamente attraverso i mass media "di sistema" e che, in buona fede, non riescono a credere che le istituzioni che hanno imparato sin da piccoli a rispettare siano guidate da personaggi che, in cambio di soldi e potere, fanno gli interessi di un'élite di banchieri, senza battere ciglio dinnanzi ad una situazione disastrosa come quella a cui siamo arrivati con l'indifferenza, se non la complicità, di praticamente tutti i politici. L'ultimo libro dell'avv. Marco Della Luna, "Traditori al governo" evidenzia molto bene come certi politici, che hanno ricoperto incarichi importantissimi, abbiano fatto carriera grazie alla loro fedeltà al sistema lobbistico, privilegiato di gran lunga rispetto agli interessi dell'Italia e degli italiani. E grazie alla manipolazione mediatica, mentre svendevano il patrimonio pubblico, la nostra sovranità e la democrazia, la loro popolarità continuava a crescere.

DAL MOVIMENTO 5 STELLE CI ASPETTIAMO CHE COMBATTA DURAMENTE PER I TEMI CITATI DALL'ON. SIBILIA. Se poi i deputati del M5S si intascano tutto lo stipendio oppure rinunciano alla "diaria" a noi non interessa: si tratta di poche migliaia di euro, che non sono briciole ma bensì GRANELLI DI POLVERE rispetto, ad esempio, ai 100 miliardi pagati nel solo 2012 a titolo di interessi sul debito pubblico truffa: i soldi rastrellati con le stangate lacrime e sangue dal bilderberghino Monti sono finiti in tasca alle banche e agli speculatori.

SE IN PARLAMENTO IL M5S è IN MINORANZA E DAL PUNTO DI VISTA LEGISLATIVO NULLA PUO' CONTRO L'ASSE PD-PDL-CENTRO MONTIANO (anche dagli scranni dell'opposizione una forza politica con i numeri del M5S può fare moltissimo: ad iniziare dal fare vera informazione...) C'E' UNA QUESTIONE MOLTO IMPORTANTE CHE POTREBBE AFFRONTARE SIN DA SUBITO, PARTENDO DA PARMA, DOVE GIUNTA E SINDACO SONO TARGATI M5S;

Il Comune di Parma (come tutti gli enti locali italiani) è fortemente indebitato con le banche: quella di Pizzarotti è una delle amministrazioni comunali con un rapporto bilancio/debiti più elevato d'Italia; banche che praticano ABITUALMENTE diversi "illiceità bancarie", dall'anatocismo all'accredito tardivo di bonifici, assegni etc: SOTTRAENDO INDEBITAMENTE QUANTO IMPUNEMENTE CIFRE INGENTISSIME ALLA COLLETTIVITA'.

L'avv. Marra nei mesi scorsi ha offerto al sindaco pentastellato l'assistenza gratuita del suo studio legale - uno dei più grandi d'Italia specializzato in questo genere di pratiche - per recuperare le somme corrisposte indebitamente, senza ricevere risposta alcuna: e pensare che si tratta di CENTINAIA DI MILIONI DI EURO che avrebbero permesso a Pizzarotti di evitare il forte aumento delle tasse che ha fatto e di mantenere alcune promesse elettorali. (vedi: Pizzarotti come Monti: aumenta le tasse del 20% e rinuncia a farsi risarcire dalle banche…)

Cifre che nel caso del Comune di Roma, indebitato nei confronti delle banche per cifre molto superiori, sono nell'ordine dei MILIARDI DI EURO, e che la coalizione che sostiene l'avv. Marra candidato a sindaco intende recuperare, e per questo è stata oscurata completamente dai mass media, nonostante sia composta da 9 liste e un totale di oltre 1.000 candidati; (vedi: Elezioni comunali Roma 2013: sostenere Marra per recuperare i soldi rubati dalle banche al Comune e cambiare davvero le cose!)

COME MAI IL COMUNE DI PARMA, GUIDATO DA UN SINDACO DEL MOVIMENTO, RINUNCIA ALLA POSSIBILITA'/FACOLTA' DI RECUPERARE MILIONI E MILIONI DI EURO ILLECITAMENTE SOTTRATTI AI CITTADINI?

COSA HA INTENZIONE DI FARE IL MOVIMENTO 5 STELLE PER LA QUESTIONE-SIGNORAGGIO BANCARIO E PER CONTRASTARE LO STRAPOTERE DELLE BANCHE, CENTRALI E NON?

Prima di chiudere, un'ulteriore riflessione circa l'intervento dell'On. Carlo Sibilia: fa specie ascoltare la Presidente della Camera che, mentre Sibilia espone le vere cause della situazione di crisi che ha ridotto sul lastrico milioni di cittadini italiani ed europei non trova di meglio da fare che invitarlo a "rivolgersi nel modo dovuto al Presidente Letta": evidentemente per lei quelli esposti dal deputato grillino non sono problemi, visto che non solo si è sempre guardata bene dall'affrontare le questioni in oggetto: ma sembra persino infastidita dall'assistere a qualcuno che lo fa...


Staff nocensura.com

Articolo sottoscritto da tutti gli amministratori ed i collaboratori del blog

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi