Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

lunedì 8 aprile 2013
Di Peppe Caridi

Ecco forse il vero colpevole degli effetti deleteri della carne rossa: la ‘L-carnitina’, amminoacido presente in questa tipologia di carne, reso famoso dai mondiali dell’82 quando si disse che era stato il segreto della vittoria azzurra. In una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Medicine la L-carnitina, oggi molto utilizzata dagli sportivi – forse incautamente alla luce di questo studio – e’ risultata legata a rischio cardiovascolare. Lo studio e’ stato condotto su un campione di individui e su topolini da Stanley Hazen della Cleveland Clinic Foundation. Il consumo di carne rossa e’ associato ad aumento della mortalita’ per molte cause tra cui cancro e malattie cardiovascolari. Gli ”ingredienti” della carne rossa finora additati come responsabili degli effetti deleteri di questo cibo sono grassi saturi e colesterolo; ma forse bisogna guardare altrove per rintracciare i veri ”veleni” della carne rossa. Infatti gli esperti hanno visto che la L-carnitina viene trasformata in una molecola tossica, l”ossido di trimetilammina (TMAO), da alcuni batteri presenti nella flora intestinale delle persone che consumano carne (ma non in quella di vegetariani e vegani). Ed hanno visto che le persone che hanno nel sangue alti livelli sia di carnitina sia di TMAO hanno un rischio cardiovascolare piu’ elevato.
La carnitina farebbe male proprio perche’ trasformata in TMAO. Gli scienziati hanno eseguito degli esperimenti sui topolini e visto che anche negli animali la carnitina viene metabolizzata da alcuni batteri intestinali e trasformata in TMAO; inoltre che e’ associata a malattia cardiovascolare. Secondo gli esperti alla luce di questo studio e’ quanto meno da ripensare il legame tra consumo di carne rossa e malattie cardiovascolari: potrebbe essere la carnitina a spiegarlo, piuttosto che colesterolo e grassi saturi.


Fonte: http://www.meteoweb.eu/2013/04/salute-la-carne-rossa-fa-male-al-cuore-per-colpa-della-carnitina-molto-usata-nel-mondo-dello-sport/196539/

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi