Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

martedì 25 dicembre 2012

video di David Marceddu

Gli ex operai della multinazionale Rockwool di Iglesias, dopo aver perso il posto per l’addio all’isola della azienda nel 2009, ora cercano di riavere il loro lavoro. La Regione, dopo diversi accordi disattesi, propone di collocarli in una società privata, ma gli operai non ci stanno. Un anno fa, il 22 dicembre 2011, dopo un’altra lunga vertenza, un accordo con la giunta Cappellacci avrebbe dovuto in 3 mesi ricollocare i 50 lavoratori, molti dei quali ex minatori, dentro la società regionale Igea. Adesso però la Regione si rimangia tutto: “La Spending review non ce lo permette”, e arriva la proposta ai lavoratori per entrare in una società privata, la quale però sarebbe a sua volta già in crisi: “La politica ci vuole tutti precari e ricattabili” dicono i ‘murati’ che promettono di stare lì fino a che non ci saranno garanzie


Fonte: http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/12/24/natale-in-miniera-per-operai-rockwool-qui-dentro-finche-non-avremo-garanzie/215116/

1 commenti:

Anonimo ha detto...

TENETE DURO !! SIETE DEI GRANDI ! VI AUGURO TANTA FORTUNA E BUONE FESTE !

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi