Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

mercoledì 17 ottobre 2012

Comunicato stampa

Domenica 14 ottobre 2012 si sono riuniti, presso l’Hotel Cosmopolitan di Bologna, dodici Movimenti civici e politici di nuova formazione, con lo scopo di arrivare ad una “fusione” in un unico soggetto politico.

Nel corso della riunione, dopo i primi interventi di ogni responsabile, ognuno dei dodici Movimenti ha fatto una proposta programmatica, accolta o respinta in base al parere favorevole dei due terzi dei votanti (8 su 12).

Le proposte accolte, che formeranno alcune delle principali linee guida del nuovo soggetto politico in formazione, sono le seguenti:

1) Proposta di Ugo Calò di Italia Confederata: abrogazione del divieto di referendum per fisco, trattati internazionali, etc.
2) Proposta di Aladino Lorin di Italia Pulita: lotta al carrierismo politico compreso il limite di due mandati elettorali.
3) Proposta di Silvio Ceci di Movimento Antiequitalia: sviluppo di un fisco più “umano” con riduzione delle aliquote per famiglie e piccole-medie imprese.
4) Proposta di Massimo Laccisaglia di Federazione dei Movimenti: sviluppare un complesso di leggi efficaci contro la corruzione, con pene più elevate e certe.
5) Proposta di Giangiacomo Congiu di Democrazia Civica: attuazione del federalismo tramite la creazione di 100 città “stato”, le quali costituiranno gli unici enti intermedi tra i comuni e la federazione eliminando le regioni.
6) Proposta di Massimo Delfino Parlato di Italia Attiva: attuare una riforma della pubblica amministrazione.
7) Proposta di Piergiorgio Pavarino di Cittadini Esasperati: sviluppare un “contratto” fra gli elettori e gli eletti, dove gli eletti devono essere vincolati a seguire il programma per cui sono stati eletti.
glasses Proposta di Michele Brambilla di Per Una Lista Civica Nazionale: attuazione di progetti di sviluppo ecosostenibili.
9) Proposta di Adamo Longo di Italia Nuova-progetto 4 Giugno: attuazione della riforma della Giustizia prevedendo la responsabilità civile per i magistrati.


Alla riunione era presente un esponente di varie associazioni e comitati di proposta in ambito sociale, il quale ha richiesto agli esponenti dei Movimenti, a nome delle associazioni rappresentate, che venga stipulato un patto fra la loro e la popolazione; i rappresentanti dei movimenti hanno inoltre accolto positivamente le seguenti richieste: 1) Eliminazione dei benefit dei parlamentari e della politica in generale 2) Abbassamento degli stipendi con adeguazione alla media europea 3) Tutti gli incarichi pubblici incluse le cariche dirigenziali dovranno essere assegnati tramite concorsi. 

Il convegno odierno fa parte di un percorso che da diversi mesi vede impegnati centinaia di movimenti, associazioni, gruppi e comitati in dialogo e si è svolto in funzione dell’organizzazione del prossimo convegno nazionale che sarà tenuto a Roma nella data di sabato 3 novembre 2012. Lo scopo è la formazione di un nuovo soggetto politico unico, nato dal “basso”, che idealmente rappresenti la maggioranza del popolo italiano che non si sente più rappresentata dagli attuali partiti esistenti. 

Fra i vari lavori del convegno è stato votato un team di coordinamento nazionale formato da 24 persone, due per ogni movimento rappresentato. I vari delegati eletti come membri del coordinamento, effettueranno un prossimo incontro a Ferrara sabato 20 ottobre, al fine di stabilire gli specifici incarichi e ruoli e tre persone come membri temporanei del Direttivo del nuovo soggetto politico in formazione. 

Fra i vari esponenti dei movimenti erano presenti anche due esponenti di altri raggruppamenti di movimenti in dialogo, al fine di raggruppare tutti i vari aggregati di movimenti esistenti.

Erano presenti all’incontro anche il Movimento civico Dignità Sociale con un suo esponente, Gabriele Baldarelli, l’imprenditore Giulio Barbieri come Presidente della lista civica Io Amo Ferrara ed Elisabetta Bianchi come esponente del Movimento dei Parenti delle Vittime di Equitalia. 

Si ringrazia vivamente Antonio Corcione della web radio Libera Informazione per l’organizzazione e la pianificazione del convegno, al quale ha presenziato come conduttore.



0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi