Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

martedì 25 ottobre 2011


QUELLO CHE è SUCCESSO IN GRECIA RIGUARDA DA VICINO TUTTI NOI:  infatti a imporre la "ricetta" al governo greco, sono stati BCE & soci, cioè gli stessi organi che nei mesi scorsi hanno imposto al governo italiano una finanziaria da 50 miliardi di Euro e che in questi giorni sono tornati alla carica, chiedendo - anzi pretendendo - dal governo "ulteriori interventi", in parole povere la scure si abbatterà probabilmente sull'età pensionabile, che Berlusconi ha annunciato di voler elevare a 67 anni. E' in arrivo l'ennesima mazzata, in particolare per chi svolge lavori pesanti e per i giovani che troveranno ancora meno lavoro... 

Le "stangate" come da copione, ARRIVANO GRADUALMENTE, in modo da risultare più "digeribili" ai cittadini...Ciò che accade oggi in Grecia, è ciò che accadrà tra qualche tempo in Italia: o almeno tutto lascia presupporre questo, visto che ciò che accade oggi in Italia è ciò che accadeva qualche mese fa in Grecia: un copione già visto,programmato con strategia nei minimi particolari. L'economia italiana è al collasso, la "sentenza" è già stabilita, anche se "ovviamente" nessuno lo ammette. Non illudetevi che i guai dell'Italia siano finiti qua: il peggio probabilmente, purtroppo, deve ancora arrivare.

COSA è SUCCESSO IN GRECIA?

Il governo greco ha varato una manovra PESANTISSIMA, dicendo ai cittadini che "se non assumevamo questi provvedimenti, non sarebbero stati concessi gli aiuti internazionali necessari per evitare la bancarotta":

Cosa che come sappiamo bene, non corrisponde alla realtà!  La dimostrazione che l'Islanda ha dato al mondo, come sappiamo (non certo grazie alle TV e ai mass media di regime, nessuno escluso) ne è la dimostrazione inequivocabile e indiscutibile. (se volete maggiori info, cercate "islanda" nel motore di ricerca interno del nostro blog www.nocensura.com per leggere gli articoli pubblicati in precedenza: ce ne sono diversi)

ECCO LE PRINCIPALI MISURE PRESE DAL GOVERNO GRECO:  (Che ovviamente in precedenza era già intervenuto diverse volte aumentando le tasse e tagliando la spesa sociale...)
  1. Licenziamento (saranno posti in mobilità) entro la fine dell'anno di 30.000 dipendenti statali; numero che potrebbe essere destinato a salire in seguito: secondo gli analisti indipendenti il governo si è "tenuto basso" (per diluire l'intervento in 2-3 tranche) per far "digerire" nel migliore dei modi il boccone amaro ai cittadini, ed evitare una vera e propria rivolta;  ma nei prossimi mesi il numero degli esuberi tra i dipendenti statali potrebbe salire fino ad attestarsi alle 100.000, nella peggiore delle ipotesi 150.000 unità. (tenete presente che la popolazione greca è di 11.283.293 abitanti [dato del 2009] il numero dei lavoratori attivi è di 4.200.000 unità, di cui 750.000 sono dipendenti statali.
  2. Aumento delle tasse: che erano già state ritoccate al rialzo più volte nei mesi scorsi (come sta avvenendo ora in Italia) insieme ai tagli alla spesa sociale...
  3. Ricontrattazione dei "contratti nazionali di lavoro" ed eliminazione della contrattazione sindacale. Ovviamente i contratti di lavoro verranno "ricontrattati" per diminuire stipendi e diritti acquisiti: oltre al licenziamento di 30.000 dipendenti statali, una parte di quelli che rimangono in organico potrebbero passare sotto la gestione dei privati, ai quali lo stato darebbe in gestione alcuni settori che oggi gestisce; per milioni di lavoratori greci la riforma potrebbe tradursi in una riduzione dello stipendio di almeno il 10%
QUESTE MISURE (O COMUNQUE MISURE SIMILI) CHE OGGI RIGUARDANO I CITTADINI GRECI, IN FUTURO POTREBBERO INTERESSARE NOI ITALIANI... servirebbero misure urgenti, servirebbe una manovra economica GIUSTA, cioè mirata ad eliminare i tanti sprechi assurdi e far emergere l'economia sommersa di questo paese, e non parliamo solo di evasione fiscale, ma anche i business che oggi sono gestiti in via esclusiva dalla mafia: il mercato della prostituzione e quello della canapa indiana su tutti..


Vuoi saperne di più circa la situazione della Grecia? Ti consigliamo la lettura dei seguenti articoli:
staff nocensura.com



Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi