Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

Cosa ti spaventa di più in questo momento?

martedì 11 ottobre 2011


Premesso che vediamo favorevolmente la manifestazione internazionale organizzata per il 15 Ottobre, vorremmo condividere con voi alcune riflessioni: Che senso ha scendere in piazza 1 o 2 giorni all'anno se gli altri 363 non facciamo NIENTE?

I potenti che governano il mondo, ce la mettono tutta per demotivarci: per farci rassegnare a questo stato di cose, come se "non potesse cambiare"... ci fanno sentire impotenti: e presi singolarmente, sicuramente lo siamo. 

Quando gli USA hanno aggredito militarmente l'Iraq, raccontando al mondo che era in possesso di"armi di distruzione di massa" sapevano benissimo che sarebbe emerso che in realtà, Saddam non ne possedeva. E hanno permesso ai mass media che controllano di dirlo a gran voce! COME MAI? SAREBBE STATO DIFFICILE PER LORO FAR TROVARE UN ORDIGNO E MOSTRARLO AL MONDO CON TONI TRIONFALISTICI? Noi crediamo di no. Anzi, non c'è da credere niente: non lo era punto e basta. Se volevano, fingevano di trovare armi chimiche, batteriologiche e nucleari e quant'altro. PERCHE' NON LO HANNO FATTO? Perché forse - anzi sicuramente - gli conviene così:

E un' bene - per loro - che la gente pensi: "hai visto? Erano tutte bugie... ma fanno come gli pare"...chi non si demotiverebbe a pensare così? "tanto fanno come gli pare..." - "non cambierà mai niente"... perché SE NON CREDI CHE IL CAMBIAMENTO SIA POSSIBILE, PERCHE' SPRECARE ENERGIE PER CAMBIARE LE COSE? E così la gente vive nella rassegnazione... oltretutto, la parte dei cittadini che vuole il "cambiamento" non è nemmeno "coordinata", organizzata in movimenti. E se lo fosse, i vertici di tale movimento probabilmente anzi sicuramente sarebbero "comprati", sarebbero fagocitati dal "sistema"...

Ci comportiamo come un cane di grossa stazza che permette al padrone di picchiarlo e punirlo senza ribellarsi: un mastino napoletano, un pastore tedesco, un dobermann, un rottwailer se volesse farebbe a brandelli una persona: tuttavia non ne è cosciente, e si sente incosciamente sottomesso al padrone. "Accetta" di esser picchiato senza far niente, chiudendo gli occhi e aspettando le botte... mentre se alzasse il capo e gli dasse un morso, sarebbe il proprietario a darsela a gambe!!!

IN REALTA', SE I CITTADINI VOLESSERO, E CI CREDESSERO, IL CAMBIAMENTO SAREBBE NON SOLO POSSIBILE, MA ARRIVEREBBE IN TEMPI BREVISSIMI!


Se questo sistema continua, è perché moltissima gente continua ad alimentarlo: continua a dare credito a una classe politica - dx, centro e sx - che ha ampiamente dimostrato di non avere alcuna intenzione di produrre quei cambiamenti REALI di cui ci sarebbe bisogno. Anche la classe politica del centrosinistra è la medesima che ha governato 2 anni con Prodi, producendo oltre 100 sottosegretariati per accontentare tutti, aumentando le tasse indiscriminatamente, anche ai lavoratori dipendenti che guadagnano meno (rimodulazione IRPEF) enon producendo miglioramenti di alcun tipo. Anche le famose "liberalizzazioni" di Bersani furono una BUFALA bella e buona: tolsero i "costi di ricarica" alle compagnie telefoniche (che successivamente ritoccarono le tariffe, che in Italia sono le più alte d'Europa) e poco più. Voleva "toccare" i tassisti e i panettieri, che comunque sono gente che lavora, perché categorie tipicamente vicine (politicamente) agli avversari: e quindi non avrebbero perso consensi.

PERCHE' NON HANNO TOCCATO I NOTAI? LE VERE LOBBY/CASTE? Perché sono "poteri forti" da "tenere vicini", da non inimicarsi... anzi: se è possibile, gli fanno pure qualche favore per ingraziarseli... nessuno ha il coraggio di toccare certi interessi... 

UN REALE CAMBIAMENTO DELLE COSE POTRA' ARRIVARE SOLO E SOLTANTO QUANDO LA MAGGIORANZA DEI CITTADINI AVRA' CAPITO CHE QUESTA CLASSE POLITICA NON FARA' MAI NIENTE PER MIGLIORARE LA SITUAZIONE, E SMETTERA' DI DARGLI FIDUCIA E CREDITO!!!

QUALCHE ANNO FA, QUANDO INTERNET ERA SCARSAMENTE DIFFUSO, L'INFORMAZIONE ERA MONOPOLIZZATA DA TV E MASS MEDIA DEI "POTENTI", E I CITTADINI AD AVERE CAPITO "COME STANNO LE COSE" ERANO DAVVERO IN POCHI... MA GRANDE MAGGIORANZA, CHE LAVORA MOLTE ORE AL GIORNO E QUANDO NON LAVORA SI LASCIA "DISTRARRE" DAI GIOCHINI DEI POTENTI, NON SI ERA MAI SOFFERMATA A FARE CERTE VALUTAZIONI SULLA SITUAZIONE CHE ABBIAMO TUTTI DAVANTI AGLI OCCHI:

MA LE COSE SONO CAMBIATE: E NONOSTANTE I NUMEROSI TENTATIVI DI IMBAVAGLIARE LA RETE, SIAMO ANCORA QUA! (eh già!) E OGNI GIORNO APRONO GLI OCCHI MIGLIAIA DI PERSONE...

NON LIMITIAMOCI A SCENDERE IN PIAZZA 1, 2 VOLTE ALL'ANNO... COSA CHE - DI PER SE - DA POCHISSIMA NOIA AI POTENTI: ANCHE SE è IMPORTANTE FARLO PER ATTIRARE L'ATTENZIONE SU QUESTI TEMI:

DOBBIAMO "MANIFESTARE" OGNI GIORNO, OVVERO DOBBIAMO AIUTARE PARENTI E AMICI AD "APRIRE GLI OCCHI" E "USCIRE DA MATRIX" 

E' quello che noi di nocensura.com - e tutti gli altri blogger, che sono tantissimi - cercano di fare quotidianamente: così come è assolutamente FONDAMENTALE il contributo di tutti coloro che seguono i blog in questione: e pur non avendo il tempo, la capacità o la voglia di gestirne uno in prima persona, condividono quotidianamente certi articoli, "pungolando" le coscienze dei propri contatti...

RICORDA:

"Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. ... e poi VINCI"


Articolo interessante? Segnalalo ai tuoi amici su Facebook cliccando "like"!


Oppure condividilo sulla tua bacheca!
Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi