Help

Help
Se apprezzi il nostro lavoro, aiutaci a rinnovare il blog

Post più popolari

Contenuti (tag)

varie democrazia leggi lobby casta governo esteri editoriale economia scandali fatti e misfatti salute diritti civili mass media giustizia ambiente sanità USA crisi centrosinistra centrodestra diritti umani povertà sprechi forze dell'ordine libertà scienza censura lavoro cultura infanzia animali berlusconi chiesa centro energia internet mafie riceviamo e pubblichiamo europa giovani OMICIDI DI STATO notizie carceri eurocrati banche satira immigrazione scuola facebook renzi euro grillo manipolazione mediatica bilderberg pensione mondo guerra signoraggio alimentari massoneria poteri forti razzismo sovranità monetaria manifestazione Russia finanza tasse debito pubblico disoccupazione travaglio militari ucraina UE banchieri israele trilaterale mario monti germania agricoltura geoingegneria marijuana Grecia siria vaticano big pharma inquinamento ogm parentopoli bambini canapa napolitano Traditori al governo? enrico letta obama terrorismo nwo tecnologia vaccini PD cancro palestina equitalia Angela Merkel armi austerity sondaggio meritocrazia suicidi umberto veronesi video BCE fini privacy magdi allam ministero della salute nucleare clinica degli orrori Putin m5s marra prodi staminali bancarotta boston droga eurogendfor monsanto sovranità nazionale bufala elezioni fondatori del sito globalizzazione iene politica INPS evasione informatitalia.blogspot.it matrimoni gay nigel farage acqua anatocismo moneta nikola tesla società troika usura cannabis diritti fisco fukushima pedofilia rothschild stamina foundation 11 settembre Aspen Institute CIA FBI Giappone africa fmi francia golpe imposimato nsa ricchi terremoto Auriti Onu adam kadmon alimentazione assad attentati autismo bavaglio costituzione draghi federico aldrovandi fiscal compact giuseppe uva lega nord nato petrolio servizi segreti sicilia slot machine sovranità individuale torture Cina Fornero Marco Della Luna Unione Europea aids borghezio casaleggio controinformazione corruzione crimea famiglie fed giovanardi goldman sachs mcdonald mes pecoraro scanio proteste psichiatria rifiuti rockfeller sciopero spagna svendita terra turchia violenza aldo moro arsenico barnard bonino carne dittatura edward snowden elites forconi frutta giustizia sociale inciucio india iraq islam laura boldrini magistratura marine le pen no muos no tav nuovo ordine mondiale precariato prelievi forzoso propaganda prostituzione roma storia suicidio università vegan virus 9 dicembre Ilva Muos NASA Svizzera alan friedman alluvione antonio maria rinaldi chernobyl chico forti corte europea diritti uomo delocalizzazione dentisti diffamazione disabili donne ebola educazione elettrosmog esercito europarlamento false flag farmaci gesuiti gheddafi giuliano amato hiv ignazio marino illeciti bancari illuminati influencer informazione islanda latte legge elettorale mario draghi marò microspia mmt paola musu privilegi radioattività riserva aurea salvini sardegna sigaretta elettronica sigonella sindacati spread stati uniti stefano cucchi taranto telefono cellulare truffe online ungheria vegetariani veleni Alzheimer Chomsky Consiglio dei Ministri ETA Enoch Thrive Nichi Vendola PNL aborto aborto forzato affidamento amato anonymous anoressia argentina armeni arrigo molinari asteroidi baschi bersani bettino craxi bill gates bin laden boicottaggio boldrini brevetto btp by calcio cambiamento camorra carabinieri cervello chemioterapia cipro class action claudio morganti commercio di organi comunicazione contestazione controllo mentale corte dei conti cosmo cravattari crescita crocetta curiosità daniel estulin danilo calvani david icke davide vannoni dell'utri denaro dentista denuncia disastro discriminazione diseguaglianza dogana domenico scilipoti dossier duilio poggiolini ebook egitto eroina etica eurexit fallimento fiat fido finanziaria fisica fisica quantistica follia fondi d'investimento genocidio ghiandola pineale giorgio gori girolamo archinà gold hollande ilaria alpi illiceità bancarie impresentabili indagini infermieri insetti interessi iran istruzione le iene libia lucio chiavegato luna malattie malta maratona mariano ferro mastropasqua meccanica quantistica melanoma messaggi subliminali messico metalli pesanti meteorite microchip microonde mistero mk ultra mossad multe musica natura obbligazioni ocse oligarchi omofobia oppt orban overdose papa francesco paradisi fiscali parkinson parma partito pirata patrimonio pena di morte pensiero positivo pensioni pesticidi phishing pianeti extrasolari piero grasso pizzarotti plastica polonia polverini pomodori portogallo pregiudicati presidente della repubblica prostata pubblica amministrazione quantum r-fid recessione regno di gaia ricerca riformiamo le banche rigore risveglio coscienze saddam sangue satana schiavi scie chimiche scoperto secessione senzatetto sert sfratto sisa snowden spammer speculazione spionaggio studenti tabacco tasso d'interesse teri terra dei fuochi tossicodipendenza trasfusioni trattato di velsen troll trust tsipras twitter universo uranio impoverito uruguay vati verdura vessazioni veterinario bravo roma veterinario gianicolense vulcano wikipedia yellowstone
Powered by Blogger.
*** Clicca su "follow" per iscriverti agli aggiornamenti Facebook di Alessandro Raffa, portavoce di nocensura.com: in caso di problemi o di censura, resterai in contatto con noi! Clicca QUI per iscriverti alla nostra pagina Facebook. Siamo presenti anche su twitter: http://twitter.com/nocensura e su Google Plus: http://plus.google.com/+nocensura

sabato 14 maggio 2011



La pianura padana è interessata da una siccità primaverile senza precedenti. E’ il preludio di una estate incendiaria? L’Adige mostra parti dell’alveo in secca, alcuni boschi della valle Agordina, nelle Dolomiti Bellunesi, sono già andati a fuoco. Questo tipo di incendi solitamente avvengono in piena o fine estate. Memore di quanto accaduto l’anno scorso in Russia con l’incendio delle messi e dei terreni torbosi che ancora in certi posti stanno bruciando, ritengo di pubblica attualità ed utilità postare questo articolo.


Riassunto: Possiamo considerare l’isteria climatica della CO2 (con le relative accuse dell’elite all’umanità per la produzione dell’innocua CO2 in quantità minime, e con il conseguente aumento della CO2 atmosferica dello 0.00037% dall’inizio dell’industrializzazione), come uno spettacolo circense con tragici numeri da clown. Gli scienziati seri hanno voltato le spalle da parecchio tempo a questa truffa. Ma il caso ha un aspetto più serio: l’elite fa quello che può per creare cambiamenti atmosferici e disastri climatici con le tecniche più avanzate della tecnologia: nanoparticelle e particelle (scie chimiche), e specialmente con HAARP, una temibile arma militare che è ora puntata contro tutta l’umanità. Le armi HAARP sono impugnate dagli Stati Uniti, dalla Russia e dalla Cina. La Press Core afferma che gli USA stiano muovendo una Guerra atmosferica alla Russia e alla Cina – un gioco pericoloso.
Il sito ufficiale americano di HAARP ha pubblicato per anni le sue attività, ma da quando la Press Core ha iniziato a scrivere sui modelli di cambiamento a breve termine che possono essere associati a cambiamenti climatici violenti, il governo Americano ha ordinato che il sito fosse chiuso per 3 settimane – e ha poi ordinato che gli impulsi HAARP fossero rimossi, il che, tuttavia, lascia delle tracce visibili.
Nel 1996 dei membri dell’esercito americano presentarono un lavoro all’Aeronautica americana, “Owning the Weather 2025″, che affermava che il riscaldamento elettromagnetico dell’atmosfera era un mezzo per modificare le condizioni atmosferiche, al fine di danneggiare il nemico e le sue comunicazioni. Questa modificazione del clima fa parte della politica americana per la sicurezza. 
Nel 1999 il Parlamento Europeo ha pubblicato un rapporto su HAARP. Esso è descritto come un’arma che può provocare dei catastrofici cambiamenti climatici e delle condizioni atmosferiche e anormalità eco-ambientali; viola la legislazione internazionale e quindi deve essere proibito. Si dice che gli USA abbiano attuato da un secolo la distruzione della Fascia di Van Allen e prodotto grandi buchi nella ionosfera (e nello scudo magnetico terrestre), con aumentata radiazione ed incalcolabili conseguenze per gli uomini. Gli USA hanno continuamente rifiutato di inviare dei rappresentanti alle suddette udienze dell’UE.
Ma, a parte questo, il Parlamento Europeo vuole che HAARP sia vietata perché può colpire il cervello e manipolare la gente. Si dice che HAARP influenzi l’umore e i pensieri di tutti – e può quindi essere utilizzata per controllare le menti dei popoli, cosa che oggi potrebbe essere nell’interesse dell’UE! Vale a dire, gli elitisti stanno utilizzando la bugia climatica della CO2 come capro espiatorio per le calamità atmosferiche che le loro HAARP, scie chimiche, ecc. stanno causando. La loro motivazione, oltre alla superiorità militare: Una possibile dichiaratadepopolazione.
Il mio ultimo post ha evidenziato la pagliacciata davvero tragica della frode del clima e della CO2. Un aspetto tragico è che l’elite accusa continuamente l’umanità di essere colpevole dell’innalzamento della CO2 atmosferica dallo 0,027% preindustriale all’attuale 0,037%; questo è usato per depredarci con tasse e pagamenti legati alla CO2, impugnare ungoverno mondiale dittatoriale, che, secondo il Presidente del Consiglio dell’UE van Rompuyesiste dal 2009, e appoggiare la riduzione della popolazione mondiale. Di questa esigua quantità di CO2, solo l’1 per cento è derivato dalle attività umane. Ma, come risulta evidente da quello che segue, questa accusa potrebbe benissimo essere una copertura di un reale cambiamento del clima causato dall’uomo – indotto dagli elitisti! Così, il 28 aprile 1997 il Segretario della Difesa William Cohen ha rivelato che ci sono quelli che sono ” impegnati addirittura in una sorta di eco-terrorismo con cui possono alterare il clima, provocare terremoti a distanza, ed eruzioni vulcaniche attraverso l’uso di onde elettromagnetiche”.  Di quali terroristi parlava in particolare? E come potrebbero usare le onde elettromagnetiche per innescare terremoti e cambiamenti climatici? 
La Modificazione delle Condizioni Atmosferiche
Press Core Updated April 21, 2011 – Il sito ufficiale dell’HAARP (High Frequency Active Auroral Research Program è stato fuori uso per le ultime tre settimane. Il governo americano ne ha ordinato la chiusura per nascondere la modificazione delle condizioni atmosferiche attuata dagli USA. I grafici a cascata e i diagrammi magnetometrici dell’HAARP hanno fornito le prove di una guerra climatica in corso tra il governo degli Stati Uniti e gli stati esteri. Le prove raccolte nel sito web di HAARP hanno rivelato che il governo americano ha agito in violazione del trattato ENMOD – con uso di tecniche di modificazione del clima (HAARP) ai fini di indurre danni o distruzione. I dati di radiodiffusione HAARP pubblicati sul sito HAARP sono coincisi con una serie di recenti gravi calamità, come il terremoto del 2010 ad Haiti, l’ondata di calore del 2010 in Russia, le gravi inondazioni del 2010 in Cina e Pakistan e i forti terremoti ad Haiti e in Giappone – il tutto si è verificato da quando il presidente degli Stati Uniti e il comandante in capo dell’esercito degli Stati Uniti Barack Hussein Obama è entrato in carica.
Guardate il grafico a cascata dell’HAARP del 20 aprile 2011 (a sinistra). Nel grafico mancano i dati di circa 1 ora. Da quando la Press Core studia e scrive di HAARP e di come riconoscere un episodio di modificazione climatica, i dati di HAARP sono stati censurati esattamente come vediamo dal grafico del 20 Aprile 2011. Il grafico a cascata di HAARP del 28 Luglio 2010 (a destra, in alto) mostra il modo in cui appare una trasmissione HAARP di alterazione delle condizioni atmosferiche. La banda stretta colorata tra le 14:30  
e le 17:00 è la prova di una trasmissione di modificazione del clima attuata da HAARP.Questo tipo di dati viene cancellato dai grafici a cascata – vedi tabella del 20 Aprile 2011.
Weather as a Force Multiplier: Owning the Weather in 2025 – Una Ricerca presentata all’Air Force 2025 da Col Tamzy J. House Lt Col James B. Near, Jr LTC William B. Shields (USA) Maj Ronald J. Celentano Maj David M. Husband Maj Ann E. Mercer Maj James E. Pugh (1996).
Le opinioni espresse in questo rapporto sono quelle degli autori, e non riflettono la politica o la posizione ufficiale dell’Aeronautica degli Stati Uniti, del Dipartimento della Difesa o del governo degli Stati Uniti.
Nel 2025, le forze aerospaziali americane potranno “possedere le condizioni atmosferiche” investendo sulle tecnologie emergenti e focalizzando lo sviluppo di quelle tecnologie sulle applicazioni per la guerra e il combattimentoQuesta capacità offre al combattente degli strumenti per modellare il campo di battaglia in modi mai stati possibili in precedenza.
Negli Stati Uniti, la modifica delle condizioni meteorologiche probabilmente diventerà una parte della politica di sicurezza nazionale con applicazioni sia interne che internazionali. Prima dell’attacco, che è coordinato con le condizioni meteorologiche previste, gli UAV iniziano le operazioni di generazione e inseminazione delle nubiL’UAV disperde uno scudo di cirri per negare la visuale al nemico e la sorveglianza ad infrarossi (IR). Contemporaneamente, i riscaldatori a microonde creano una scintillazione localizzata per disturbare il rilevamento attivo tramite i sistemi radar ad apertura sintetica (SAR). Altre operazioni di inseminazione delle nubi causano l’intensificazione di un temporale in via di sviluppo sul bersaglio, limitando gravemente la capacità del nemico di difendesi.
Il Dominio delle Comunicazioni Tramite la Modificazione della Ionosfera
Sono stati esplorati o proposti con successo numerosi metodi per modificare la ionosfera, tra questi il caricamento con radiazione elettromagnetica o raggi di particelle. Le tecniche di modificazione con base al suolo usate dal FSU, comprendono il riscaldamento verticale ad alta frequenza (HF), il riscaldamento a microonde e la modificazione magnetosferica. Le applicazioni importanti di tali operazioni comprendono la produzione di comunicazioni abassa frequenza (LF), comunicazioni canalizzate ad alta frequenza e la creazione di una ionosfera artificiale.
Anche le nanotecnologie offrono possibilità per creare condizioni atmosferiche simulate. Una nube, o varie nubi, di particelle computerizzate microscopiche, che comunicano tutte tra loro e con un più grande sistema di controllo, possono fornireimmense capacità. Esse posso anche fornire un potenziale differenziale elettrico atmosferico che diversamente non potrebbe esistere, per fare in modo di colpire bersagli con i fulmini con precisione geografica e temporale. Un grande vantaggio dell’uso di condizioni meteo simulate per raggiungere un effetto desiderato è che i risultati delle azioni intenzionali sembrano le conseguenze di condizioni atmosferiche naturali.
Parlamento Europeo 14 Gennaio 1999 PE 227.710/fin. A4-0005/99
7. Considera HAARP (High Frequency Active Auroral Research Project), in virtù del suo impatto di lunga portata sull’ambiente, una preoccupazione globale, e richiede che le sue implicazioni legali, ecologiche ed etiche siano esaminate da un ente internazionale indipendenteprima di ogni ulteriore ricerca e test; si rammarica per il ripetuto rifiuto dell’Amministrazione degli Stati Uniti di inviare emissari che di persona diano prove, alle pubbliche udienze o ad ogni seguente incontro tenuto dal suo comitato competente, dei rischi ambientali e pubblici legati al programma High Frequency Active Auroral Research Project (HAARP) attualmente sovvenzionato in Alaska;
29. Chiede alla Commissione, in collaborazione con i governi di Svezia, Norvegia e Federazione Russa, di esaminare le implicazioni ambientali del programma HAARP e quelle legate alla salute pubblica per l’Europa Artica e di relazionare al Parlamento con le proprie scoperte;
30. Richiede in particolare una convention internazionale per un bando globale di ogni ricerca e sviluppo, militare o civile, che cerchi di applicare la conoscenza del funzionamento chimico, elettrico, legato alle vibrazioni sonore o di altro tipo del cervello umano allo sviluppo di armi che possono permettere qualsivoglia forma di manipolazione degli esseri umani, compreso un bando su ogni reale o possibile distribuzione di tali sistemi.
HAARP – un sistema di armi che distrugge il clima
Il 5 Febbraio 1998 il Subcomitato Parlamentare sulla Sicurezza e il Disarmo aveva tenuto un’udienza su temi che comprendevano HAARP. NATO e USA erano stati invitati a mandare dei rappresentanti, ma scelsero di non farlo.
Anche i Russi, (a sinistra), hanno armi HAARP, come le hanno i CinesiRussi vendono pubblicamente una versione ridotta del loro sistema
di ingegnerizzazione climatica chiamata Elate, la quale può regolare con precisione i modelli meteorologici su un’area ampia 200 miglia e può avere lo stesso raggio dell’unità GWEN. Un sistema Elate opera all’aeroporto di Mosca. 
Come indicato dallo scritto dell’UE del 14 Gennaio 1999, si dice che HAARP possa anche influenzare l’umore e addirittura i pensieri di ogni persona (l’articolo linkato è condivisibile sono in parte, ndr) e qui – il controllo mentale degli scettici. Forse è quella la ragione per cui tutti i politici danesi si sottomettono, e addirittura amano, il NWO e i suoi comandamenti (l’autore dell’articolo originale è danese, ndr). O forse potrebbe esserla il denaro dei Rotschild? A destra: nubi HAARP – viste quotidianamente in Danimarca.
L’HAARP è gestito congiuntamente dall’Aeronautica e dalla Marina americane, in congiunzione con l’Istituto Geofisico dell’Università dell’Alaska a Fairbanks. Esperimenti simili sono condotti anche inNorvegia, probabilmente nell’Antartico e anche nell’ex Unione Sovietica.(22) HAARP è un progetto di ricerca che usa un apparato con base a terra, una serie di antenne, ognuna alimentata dal proprio trasmettitore.(23) L’energia generata riscalda parti della ionosfera.
È un’arma. Il progetto permetterebbe anche migliori comunicazioni con i sottomarini e la manipolazione dei modelli meteorologici globali, ma è anche possibile fare il contrario, eliminare le comunicazioni. Manipolando la ionosfera è possibile bloccare le comunicazioni globali mentre contemporaneamente si trasmettono le proprie. Un’altra applicazione è lapenetrazione della Terra, la tomografia, il sottoporre la Terra ai raggi X a una profondità di svariati chilometri, per individuare sacche di petrolio e di gas, o strutture militari sotterranee. Il radar oltre l’orizzonte è un’altra applicazione che sorveglia l’arrivo di oggetti oltre la curvatura della Terra.
Dagli anni ‘50 gli Stati Uniti hanno effettuato delle esplosioni di materiale nucleare nelle Fasce di Van Allen (24) per studiare l’effetto sulle comunicazioni radio e sul funzionamento del radar, di un impulso elettromagnetico generato daesplosioni di armi nucleari a queste altezze. Ciò ha creato nuove fasce magnetiche di radiazioni che hanno coperto quasi tutta la Terra. Gli elettroni hanno viaggiato lungo le linee di forza magnetiche e hanno creato un’Aurora Boreale artificiale sopra il Polo Nord. Questi test militari rischiano di turbare la Fascia di Van Allen per un lungo periodo. Il campo magnetico terrestre può essere distrutto su ampie aree, il che può ostacolare le comunicazioni radio. Secondo gli scienziati americani potrebbero volercicentinaia di anni perché la fascia di Van Allen torni alla normalitàHAARP può causare cambiamenti nei modelli meteorologici. Può anche influenzare interi ecosistemi, soprattutto nelle regioni sensibili dell’Antartico.
Un’altra conseguenza dannosa di HAARP è la produzione di buchi nella ionosfera, causati dai potenti raggi radio. La ionosfera ci protegge dalle radiazioni cosmiche entranti. La speranza è che i buchi si richiudano, ma la nostra esperienza nei mutamenti dello strato di ozono punta nella direzione opposta. Questo significa grandi buchi nella ionosfera che ci protegge (dalle radiazioni cosmiche). Questo tipo di ricerca deve essere considerata una grave minaccia per l’ambiente, con un impatto incalcolabile sulla vita dell’uomo. Perfino adesso nessuno conosce l’impatto che HAARP può avere. Dobbiamo abbattere il muro di segretezza che circonda la ricerca militare.
Una serie di trattati e convenzioni internazionali getta molti dubbi su HAARP per motivi legali, umanitari e politici. Il Trattato Antartico dispone che l’Antartico può essere usato unicamente per scopi pacifici.(25) Questo significherebbe che HAARP è una violazione della legge internazionale.
Commento
Come abbiamo appena visto, HAARP non è una “teoria del complotto”: è un’arma terribile contro l’umanità, come indicato dall’Air Force americana e dall’UE – forse anche peggiore delle armi nucleari, perché – come affermato dall’Air Force degli Stati Uniti – i risultati di un attacco HAARP simulano le catastrofi naturali. L’UE sottolinea la segretezza che circonda l’HAARP, che è un reato contro il diritto internazionale. La Core Press comunica la probabilità che gli Stati Uniti stiano conducendo una guerra segreta contro stati esteri come la Russia, la Cina, il Pakistan con siccità e inondazioni (pur non avendo tutte le certezze, è molto probabile che a manovrare HAARP sia un disegno collettivo portato avanti dai globalisti, e non un affare dei soli Stati Uniti, ndr)
Naturalmente, è problematico decidere se i disastri naturali siano o meno legati ad HAARP. Ma per la mancanza di trasparenza è ormai una moda collegare qualsiasi disastro naturale o terremoto con attacchi HAARP – tranne il cambiamento climatico – e questo sembra sfavorevole agli Stati Uniti per i quali sarebbe vantaggioso rendere pubbliche le loro attività HAARP. Ma non è così. Hanno effettivamente dei crimini HAARP da nascondere?
Quanto ai buchi nella Ionosfera, la NASA ha recentemente scoperto un buco gigantesco nello scudo magnetico intorno alla Terra – che aumenta le radiazioni cosmiche nello stesso momento che abbiamo una ricaduta radioattiva da Fukushima e le bombe americane con uranio impoverito in Libia. Ora per sopravvivere ci vuole una salute forte.
L’elite ha cercato di rendere l’umanità colpevole dell’“inquinamento” da CO2 con incredibile energia – e continua a farlo, senza vergogna alcuna, anche se gran parte dell’umanità ha scoperto la bufala della CO2. Qualcosa indica che una piccola elite produca disordini climatici; quella piccola cricca di straricchi favorevoli al mondo unico sono i veri imbroglioni del clima – malgrado il riscaldamento globale non esista.
Ed essi hanno un motivo: vogliono la riduzione della popolazione qui e qui e quiA destra, leGeorgia Guidestones ammoniscono l’elite a non permettere che l’umanità superi i 500 milioni di persone.
Io vedo un parallelismo tra l’esercito dell’Air Force che scrive dell’uso delle nanoparticelle per la formazione/inseminazione delle nubi e l’esistenza delle scie chimiche coordinate dalla Royal Society di Londra e sostenute dai governi nazionali e dall’UE. Le scie chimiche diffondono particelle di bario, arsenico, stronzio ecc. Per ottenere la modificazione climatica? Per la depopolazione, al servizio dei quattro cavalieri dell’Apocalisse?

link articolo originale: http://euro-med.dk/?p=22624





Condividi su Facebook

0 commenti:

I migliori libri di contro-informazione. La verità ci renderà liberi

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Seguici su Facebook

cerca sul blog

Caricamento in corso...

Archivio articoli

Gli articoli sono ordinati in ordine cronologico; (i più recenti in cima) clicca sul titolo per aprire l'articolo

Blog Archive


Apprezzi il nostro lavoro? Aggiungi il nostro logo al tuo sito!

Lettori fissi